Questa pagina fa uso di cookie. Visitando questo sito si autorizza l'impiego di cookie.

Progetti di Alternanza: "Cittadini senza mondo"

Martedì 26 settembre gli studenti della VB e della VC scientifico hanno incontrato Alidad SHIRI, giovane giornalista afghano che da qualche anno vive a Trento, autore del libro "Via dalla pazza guerra", edito da Il Margine Editrice.

Cittadini senza mondoLa storia intensa e drammatica di Alidad, ricca di avventura e molti rischi, è anche espressione di grande generosità e apertura verso l'altro. Il suo racconto ha offerto la possibilità di affrontare i temi del dialogo interculturale, dell'inserimento dei rifugiati nella società italiana, del rispetto reciproco, della lotta alla xenophobia e razzismo.

Nello stesso incontro gli studenti hanno conosciuto anche Razi MOHEBI, regista afghano insieme a sua moglie Sohelia JAVAHERI, di origine iraniana. Anche Razi e Sohelia vivono in Italia e attraverso le loro opere cinematografiche, vincitrici di prestigiosi premi internazionali, raccontano la condizione dei rifugiati e stranieri nel nostro Paese, del loro difficile percorso per il riconoscimento di una cittadinanza che faccia uscire dal nulla di un limbo dove i diritti fondamentali rimangono sospesi, se non palesemente negati.