Questa pagina fa uso di cookie. Visitando questo sito si autorizza l'impiego di cookie.

Il Tito Livio va in scena al XXIV festival internazionale del teatro classico dei giovani

 

anche quest'anno si è svolto il festival dei giovani che rappresenta il più importante appuntamento di teatro giovanile al mondo, per numero di scuole partecipanti e per la sua peculiarità. Alla base del successo del festival vi è la creatività e l'entusiasmo degli studenti che mettono in scena testi classici, greci e latini, opportunamente rielaborati. Quest'anno hanno partecipato gli studenti di 104 scuole tra licei italiani francesi, greci, belgi , per cui il Festival è spettacolo , ma è soprattutto occasione per i giovani di stare insieme , confrontarsi ed esibirsi da protagonisti in un contesto extra scolastico suggestivo: il teatro AKRAI a Palazzolo Acreide, città patrimonio dell'umanità.
Il Tito Livio ha superato la selezione proponendo la commedia di Plauto "Casina" che è stata rappresentata il 25 maggio, dagli studenti della classe I A Classico insieme con quattro studentesse provenienti da altre classi del liceo e coordinati dalle docenti Margherita Colucci e Adele Orlando.
La commedia, particolarmente brillante e divertente ha meritatamente conquistato gli spettatori presenti. I ragazzi del Tito Livio hanno ricevuto lodi ed apprezzamenti dall'organizzatore del festival: dott. Aglianò e dai collaboratori della fondazione Inda. Per gli studenti è stata un'esperienza straordinaria di arricchimento sul piano personale e culturale che si può classificare come "modello di buona scuola".

Guarda il video

video casina